Rimozione tatuaggi

La rimozione laser dei tatuaggi è considerata l’unica procedura medica efficace e sicura. Utilizzando una sequenza di impulsi laser di brevissima durata, nel regime dei picosecondi (millesimo di miliardesimo di secondo), il laser è in grado di polverizzare l’inchiostro del tatuaggio. Le minuscole particelle prodotte verranno in seguito drenate naturalmente dall’organismo nelle settimane successive al trattamento.

Il trattamento è indicato per coloro che desiderano rimuovere sia interamente che parzialmente il proprio tatuaggio su quasi tutte le aree del corpo. Il medico dovrà verificare i criteri di idoneità del paziente e le eventuali, anche se poco probabili, condizioni di esclusione al trattamento.

PRENOTA

Indicazioni

Il paziente deve evitare l’utilizzo di lampade abbronzanti e l’esposizione solare per almeno un mese prima della seduta, avendo cura di utilizzare creme a protezione solare SPF 50+.

Il numero di trattamenti può variare in base a numerosi criteri, quali il colore della pelle e del tatuaggio, la sua posizione, la quantità del suo inchiostro (stimata in base ad età ed intensità del colore), la sua estensione e l’eventuale presenza di cicatrici.

Mediamente sono necessarie dalle 4 alle 8 sedute intervallate da almeno due mesi per la rimozione del pigmento. Il paziente potrà avvertire come un colpo di elastico sulla pelle. Il fastidio, normalmente sopportabile, potrà essere ulteriormente attenuato dall’utilizzo, contemporaneamente con il laser, di un sistema di raffreddamento della pelle o, in particolari casi, dall’applicazione di anestetico topico o locale. La pelle potrebbe sviluppare un edema (gonfiore) associato ad un arrossamento cutaneo che può durare 2 o 3 giorni.

La tecnologia

La tecnologia di ultima generazione, con durata dell’impulso nell’ordine dei Picosecondi (millesimo di miliardesimo di secondo) è in grado di disintegrare il pigmento ed i ghost (i “fantasmi” dei tatuaggi trattati, visibili sottopelle) in modo più efficiente rispetto alle tradizionali tecnologie Q-switch.

  1. PER TUTTI I TIPI DI TATUAGGIO
  2. POLVERIZZAZIONE FINISSIMA DEL PIGMENTO, FACILITA L’ELIMINAZIONE
  3. RISULTATI PROGRESSIVI E DEFINITIVI

Nel corso di poche settimane sarà possibile notare una serie cambiamenti: l’inchiostro ed i colori inizieranno a sbiadire, questo dopo ogni trattamento. La pelle circostante il tatuaggio potrebbe schiarirsi ma ritornerà al colore naturale in qualche mese. Il risultato finale sarà visibile alcuni mesi dopo l’ultima seduta laser.