fbpx
urologia a grottaglie

Urologia

Dipartimento IGEA a cura di:

Dott. Gianfranco GALEONE Urologo curriculum pdf
Dott. Giuseppe RAGUSO Urologo curriculum pdf

La visita urologica viene richiesta dal paziente o generalmente su consiglio del proprio medico di medicina generale per accertare:
  • disturbi della minzione (l’atto di espulsione dell’urina)
  • infezioni delle vie urinarie (uretra, vescica, ureteri, reni)
  • calcolosi delle vie urinarie (uretra, vescica, ureteri, reni)
  • disturbi legati alle funzioni degli organi genitali (funzioni sessuali e riproduttive)
  • neoplasie (tumori) della prostata nel maschio e altre degli organi dell’apparato urinario maschile e femminile
  • ipertrofia prostatica benigna
  • prostatiti acute e croniche
  • cistiti recidivanti
  • incontinenza urinaria
  • infezioni genitali maschili e femminili
  • infertilità di coppia e deficit dell’erezione.

Chi è l’ Urologo?

L’Urologo è un Medico Chirurgo, Specialista  nella diagnosi, nel trattamento e nella cura delle patologie dell’apparato urinario maschile e femminile e dell’apparato genitale maschile.

“Non bisogna attendere l’insorgenza dei sintomi per andare dall’Urologo. E’ fondamentale la diagnosi precoce”.

In giovane età: per prevenzione, diagnosi e cura di  patologie come varicocele, prostatiti, tumore del testicolo( fondamentale insegnare ai giovani l’autopalpazione). Se non precocemente riconosciute, alcune di queste patologie possono portare alla infertilità.
In età adulta: per prevenzione, diagnosi e cura di patologie come iperplasia prostatica benigna, calcolosi, tumore della prostata, tumore del rene e della vescica. Nell’uomo la prevenzione dovrebbe iniziare a 50 anni. In caso di familiarità positiva, a 40 anni.

Anche le donne vanno dall’urologo?

La maggior parte dei pazienti sono uomini in quanto per lo più si rivolgono all’urologo per problemi prostatici o della sfera sessuale, ma un 20% è rappresentato da donne che possono lamentare disturbi all’apparato urinario, come stranguria (bruciore), urgenza minzionale ed incontinenza, sensazione di incompleto svuotamento vescicale.

Presso il centro IGEA si eseguono:

  • Visita Urologica
  • Ecografia renale
  • Ecografia vescicale
  • Ecografia prostatica sovra pubica e trans rettale
  • Ecografia scrotale/testicolare
  • Ecocolordoppler testicolare
  • Uroflussometria con calcolo del residuo post minzionale
  • Uretrocistoscopia con cistoscopio flessibile
  • Esame Urodinamico
  • Ecografia peniena ed eco color doppler penieno
  • Cateterizzazioni complesse